SICILIA

SICILIA

Sicilia

Poesia di Angela Russo

 

Terra odorosa

di zagara

e di brezze marine

cariche di giorni illuminati

di tramonti dorati.

 

Già da tempo

aggiogata alla violenza

ti trascini innocente

vittima sacrificale

della follia  esultante

degli uomini

che vivono senza misura.

 

Rivoli di sangue

bagnano il tuo grembo

violato

dove germoglia solo

la memoria dei tuoi figli

caduti nell’oblio.

 

Voci non udite che si perdono

nella vita in catene

di chi resta…

 

Grave è per me

portare il peso

delle tue passioni

che s’infiammano

e bruciano come il fuoco

che sgorga dall’Etna.

 

Una sommessa speranza

mi guida.

Percorrerò il sicuro sentiero

tracciato.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *