La Giuria ha concluso le valutazioni delle Opere in concorso per la seconda edizione. Ecco i nominativi dei primi classificati di tutte le sezioni, menzioni e premi speciali.

 

Sezione A: Davide Astori – Poesia a tema libero (compresa dialettale)

 

1 Classificata: Alexandra Mc Millan con l’opera “Non taccio”

2° Classificato: Flavio Provini con l’opera “Quella notte di primavera”

3 Classificata Ex aequo: Maria Grazia Frassi con l’opera “Spioveva dalle gracili spighe di perla”

3° Classificata Ex aequo: Giovanna Cardella con l’opera “Di luna e di mare”

 

Premio speciale “Cestar”:

Gherardo Pozzi con l’opera “Come una farfalla”

 

Premio “Presenza…”:

Massimo Zona

 

Menzioni d’onore – Finalisti:

Lorenzo Spurio con l’opera “Non è stella lucente”

Elena Martinelli con l’opera “Naufraga”

Marco Oreste Marelli con l’opera “I Navigli milanesi”

Francesco Billeci con l’opera “Divino crepuscolo solare”

Maria Chiara Quartu con l’opera “Lascia il fardello”

Giuseppina Greggio con l’opera “Nascosta”

Massimo Zona con l’opera “Garibbardi”

Helga Colicchio con l’opera “Il rischio”

Nunzio Buono con l’opera “Macramè”

Rosa Mancini con l’opera “1 grammo”

 

Menzioni di merito:

Fabiana Sarcuno con l’opera “L’amore”

Salvatore Pidone con l’opera “In silenzio”

Anna Maria Deodato con l’opera “Vivo”

Angela Russo con l’opera “La fragilità”

Lisa Di Giovanni con l’opera “Il rumore del mare”

Elena lo Casto con l’opera “Toc toc”

Marco Marazzoli con l’opera “La felicità reale”

Marcella Graziuso con l’opera “Se passi per il lungo mare”

Bruno Lazzerotti con l’opera “Periferia”

Mirko Gloriani con l’opera “Alzheimer”

 

Menzione d’onore categoria Junior:

Carmela Caminiti con l’opera “Scorre la vita”

Filippo Alberto Pirchio con l’opera “L’errore”

 

Sezione B: Peppino Impastato – Romanzo Edito

 

1Classificata: Fulvia Degl’Innocenti con l’opera “Cattive memorie”

2 Classificata: Marina Paterna con l’opera “Ho sconfitto la mafia. Io sono vivo!”

3° Classificato Ex-Aequo: Michelangelo Bartolo con l’opera “L’Afrique c’est chic”

3° Classificato Ex-Aequo: Maurizio Alfano con l’opera “Il razzismo non è una favola”

 

Premio speciale “Peppino Impastato:

Raffaella Polverini con l’opera “La scuola è finita”

 

Menzioni d’onore – Finalisti:

Salvatore Bellantonio con l’opera “I leoni di Dardarin”

Alessandro Curti  con l’opera “Siamo solo piatti spaiti”

Chiara Resenterra con l’opera “Dire Maira”

Giusy Staropoli Calafati con l’opera “Il viaggio delle nuvole”

Alessandra Cinardi con l’opera “Vita e il libro dei morti”

Salvatore Lisi con l’opera “La sacralità della mafia”

Antonio Cannone con l’opera “Viaggio tra i destini paralleli della mia terra”

Michele Barbera con l’opera “Nessuno deve tacere”

Franco Balduzzi con l’opera “Il vagito del mare”

Tatiana Foschini con l’opera “Il viaggio attraverso le note dell’anima”

Giovanni Margarone con l’opera “Le ombre delle verità svelate”

Oscar Pellegrini con l’opera “L’amore che non sai”

Blerta Roberta con l’opera “Sofie”

Carmen Laterza con l’opera “Alice non lo sa”

Arturo Bernava con l’opera “Il colore dei pensieri”

 

Menzioni di merito:

Piero Buscemi con l’opera “Le ombre del mare”

Sara Pusterla con l’opera “Wolf’s Heart Tears”

Carlo Legaluppi con l’opera “La morte viene dal passato”

Daniela Mirisola con l’opera “Gregorio che lustrava le suole”

Nicola Di Paolo con l’opera “Zarè”

Simonetta Gallucci con l’opera “Margherita e punto”

Domenico Mecca con l’opera “Oltre le catene”

Laura Facchinetti con l’opera “La strada nella nebbia”

Silvia Migliorini con l’opera “Il giusto equilibrio”

Marco Speciale con l’opera “Il palazzo dei percorsi perduti”

Gabriella Ruggiero con l’opera “La scelta inconsapevole”

Fortunato Aprile con l’opera “La cicala e le formiche”

Fabio Marazzoli con l’opera “Una tempesta nella tazzina”

Paolo Balzarini con l’opera “Settanta volte sette”

Cassandra Nudo con l’opera “L’enigma del maniero”

 

Sezione C: Luigi Pirandello  – Racconto breve inedito

 

1Classificata: Antonella Buono con l’opera “ Storia di un numero”

2 Classificata: Carla Barbagli con l’opera “Primo amore”

3 Classificata: Ivana Saccenti con l’opera “Siamo così…”

 

Premio speciale “Hendo”:

Marco Dettori con l’opera “Che cos’è la verità”

 

Menzioni d’onore – Finalisti:

Federico Ranzanici con l’opera “L’oro dei balcani”

Rolando Perri con l’opera “Abuelas de Plaza de Mayo ”

Grazia Di Stefano con l’opera “Storia di droga”

Giovanni Ferraro con l’opera “La lucciola generosa”

Alessia Cochetta con l’opera “Il bambino venuto dal mare”

 

Menzioni di merito:

Piko Cordis con l’opera “Insana Svastica”

Carola Cestari con l’opera “Il percorso sbagliato”

Antonio Albanese con l’opera “L’abrogazione dell’amore”

Rosy Gallace con l’opera “Io, depositaria di una vita”

Maurizio Brescia con l’opera “Nuvola”

 

Menzione d’onore categoria Junior:

Aurora Vannucci con l’opera “Io sarò”

 

Sezione D: Simone Di Girolamo  – Canzoni, brani e composizioni musicali

 

1° Classificato Sezione Composizione Strumentale: Matteo Bettanin  con l’opera “La salita ”

1° Classificato Sezione Miglior Testo: Walter Chiesa con l’opera “Rose Mary guarda il muro”

1° Classificato  Sezione Miglior Canzone: Gianluca Monaco  con l’opera “Niente di nuovo”

 

Premio speciale “Simone Di Girolamo”:

Matteo Bettanin  con l’opera “La salita ”

 

Sezione E: Maria Montessori – Istituti scolastici

 

1 Classificata  Sezione Poesia:

La classe 5 E  dell’Istituto “R. Pilo” di Palermo con l’opera “Il ricordo del 9 maggio”

1Classificata  Sezione Racconti:

La classe 5 B dell’Istituto “G. Rodari” di Bareggio (MI) con l’opera “Un diario antimafioso”

2Classificata Sezione Poesia:

La classe 5 AFM dell’Istituto “Prealpi” di Saronno (VA)  con l’opera “Amicizia”

2 Classificata  Sezione Racconti:

La classe 3 A dell’Istituto “P.Mancini” di Roma con l’opera “Animalia…una città più giusta”

 

Premio speciale “La Piccola Orchestra”:

La classe 5 E dell’Istituto “R. Pilo” di Palermo con l’opera “Il ricordo del 9 maggio”

 

Menzioni di merito:

La classe 5 IPO dell’Istituto “Prealpi” di Saronno (VA)  con l’opera “Il cuore e la matematica” 

La classe 2 IPO dell’Istituto “Prealpi” di Saronno (VA)  con l’opera “Valentina la tartarughina”

La classe 1 C dell’Istituto “P.Mancini” di Roma con l’opera “Vorrei dirti…”

La classe 1 A dell’Istituto “P.Mancini” di Roma  con l’opera “Vorrei dirti che..”

 

Complimenti a tutti!

 

 

 

“Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. All’esistenza di orrendi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”.

Peppino Impastato

Sponsor Ufficiale

 

 

 

 

 

 

Sponsor Partner

 

 

 

Ufficio Stampa e Comunicazione

“Lo scopo del Concorso Letterario Nazionale “Artisti” per Peppino Impastato è quello di “unire” la cultura non solo letteraria ma anche musicale; non solo poesie e romanzi, ma anche brani musicali e canzoni che contribuiscono a “raccontare” emozioni. Il tutto cercando di coinvolgere anche le varie scuole, perché il concorso è aperto anche alle classi dei vari istituti scolastici. Si spera che attraverso gli ideali di Peppino e il suo ricordo, anche i più giovani possano far “nascere” le loro opere con un pensiero diverso”.